fbpx
Zip Travel Group

Un grande classico non molto impegnativo in termini di sforzo fisico e di tempo richiesto, ma non per questo meno spettacolare quanto a panorami. Il percorso, che si snoda lungo la Valle del Khumbu, tra villaggi sherpa e magnifiche foreste, porta al campo base della montagna più alta della terra, l’Everest, che quest’anno ha festeggiato il 65° Anniversario della prima salita effettuata da Edmund Hillary e dallo sherpa Tenzing Norgay. Il panorama è ovviamente mozzafiato fin dai primi chilometri, con alcune delle vette himalayane più belle e famose che circondano la valle: Thamserku, Kangtega Ama Dablam, Lhotse, Pumori.

Lungo questa valle scendono le carovane di tibetani che, attraverso il Nangpa La, come avviene da secoli, trasportano le loro merci da vendere nella valle del Khumbu ed in particolare al mercato di Namche Bazaar. Con l’attraversamento del più noto Cho La ed il raggiungimento del celeberrimo Kala Pattar e del campo base dell’Everest, si completa un itinerario che unisce novità e tradizione per chi vuole scoprire nuovi scenari e nuovi sentieri, percorrendo per lunghi tragitti spazi e dimensioni molto poco affollati rispetto a quanto avviene salendo verso l’Everest lungo la più frequentata valle del Khumbu.

1° Giorno VENEZIA – KATHMANDU

Ritrovo dei sig. partecipanti nel luogo convenuto e partenza con pullman GT riservato per l’aeroporto di Venezia. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con il volo di linea per Kathmandu (Via Istanbul). Pasti a bordo.

2° Giorno KATHMANDU (1.338 m.)

Arrivo a Kathmandu, disbrigo delle formalità burocratiche, benvenuto della nostra assistente e trasferimento in hotel con pullman GT riservato. Resto della giornata libera. Pasti liberi. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Pernottamento in hotel.

3° Giorno KATHMANDU (1.338 m.)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza in pullman GT riservato per la visita della città e dei suoi dintorni. Si visiterà in particolare il Swayambhunath, un antico complesso religioso situate in cima ad una collina nei pressi di Kathmandu. E’ anche definito “tempio delle scimmie” poiché ci sono scimmie sacre che vivono in alcune parti del tempio. Trasferimento con nostro autista e autovettura privata a Bakhtapur: è considerata la città più affascinante del Nepal, con le sue vie intatte e le meravigliose piazze ricche di templi e monumenti, in particolare Durbar Square, la piazza dove Bernardo Bertolucci ha girato alcune scene del film “Il Piccolo Buddha”. Passeggiarvi la sera, quando si svuota dei tanti turisti, è una grandissima suggestione. Sistemazione in guesthouse Bhaktapur Shiva in camera doppia con servizi privati. Visita libera di Bakhtapur.

4° Giorno KATHMANDU – LUKLA (2.840 m.) – PHAKDING (2.610 m.) pensione completa (3 ore circa, dislivello 230m. 7,5 km.circa)

Tappa facile

Prima colazione in guesthouse. Incontro con la guida e trasferimento con pullman GT riservato per l’aeroporto, imbarco sul volo per Lukla (40 minuti circa). Arrivo a Lukla, incontro con la guida in loco e partenza per la visita del monastero. Pranzo. Dopo pranzo partenza del trekking per Phakding. Arrivo e sistemazione in lodge presso Sherpa Shangrila Resort nelle camere riservate. Pernottamento

5° Giorno PHAKDING (2.610 m.) – NAMCHE BAZAAR (3.440 m.) pensione completa
(5 ore circa, dislivello 830 m.)

Tappa media

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per il centro più importante della valle del Khumbu. Attraverso un sentiero che si snoda ed attraversa più volte il fiume Dudh Koshi, giungiamo a Monjo, dove si trova la porta d’ingresso del Parco Nazionale del Sagarmatha. Attraverso un ripido sentiero raggiungiamo i 3.440 metri di Namche Bazaar. Pranzo durante il trekking. Arrivo al confortevole Hotel Sherpaland, cena e pernottamento.

6° Giorno NAMCHE BAZAR (3.440 m.) – KHUMJUNG (3.753 m.) – NAMCHE BAZAR pensione completa (dislivello 313 m.)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la giornata di acclimatamento nei dintorni di Namche Bazar, da dove con un bel percorso panoramico in 400 metri di dislivello si raggiungono i vicini villaggi di Khunde e Khumjung, ai piedi della Sacra montagna Khumbi Yul Lha, protettrice della valle del Khumbu. Visita al monastero di Khunde e al suo piccolo ed attrezzato ospedale (fondato nel 1966 grazie all’Himalayan Trust, Ente creato da Sir Edmund Hillary). Pranzo. Dopo pranzo partenza per l’adiacente villaggio di Khumjung, in cui lo stesso Himalayn Trust ha dato vita alla scuola che ospita i bimbi di entrambi i villaggi. In discesa, ritorno a Namche Bazar. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° Giorno NAMCHE BAZAR (3.440 m.) – TYANGBUCHE (3.840 m.) pensione completa
(4 ore circa, dislivello 389 m.)

Tappa facile

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e inizio della parte più bella del trekking: percorrendo un graduale sentiero, si entra nella poco frequentata Valle di Thame e del Bothe Koshi, che origina dal ghiacciaio Bothe Koshi e Lumsumna, ed è percorsa dal secolare sentiero che conduce al NangpaLa e collega Tibet e Nepal. Questa porta di accesso al Tibet, che passa ai piedi del Cho Oyu, ci conduce a Thame, dove si può visitare l’omonimo monastero, il secondo più importante di tutto il Khumbu. Pranzo durante il trekking. Arrivo in lodge a Tyangbuche nelle stanze riservate, cena e pernottamento.

8° Giorno THYANGBOCHE- PHERICHE (4.400 m.) pensione completa (4 ore)

Tappa media

Prima colazione in lodge. Incontro con la guida e partenza per Pangboche, sovrastata dalla bellissima silhouette dell’Ama Dablam e si sale verso Pheriche. Il villaggio è posto in una bella piana con vegetazione ormai rada e bassissima. Pranzo durante il trekking. Sistemazione in lodge nelle camere riservate presso l’hotel Himalayn Lodge. Cena e pernottamento.

9° giorno PHERICHE – LOBUCHE (5000 m.)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza da Pheriche per raggiungere Lobuche (5.000), ultimo villaggio vero e proprio della Valle del Khumbu. In serata sistemazione in Lodge nelle camere riservate presso 8000 Inn Pyramid. Pernottamento. Pasti liberi.

10° giorno LOBUCHE – CAMPO BASE EVEREST (5.360 m.) – GORAK SHEP (5164 m.) pensione completa (dislivello 600 m. 13/14 km tempo 6-7 ore)

Tappa impegnativa

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la visita al celeberrimo campo base dell’Everest. L’avvicinarsi al campo e soprattutto all’incredibile Icefall, regala emozioni intense. Pranzo durante il trekking. Rientro a Gorak Shep. Sistemazione in lodge presso Himalayan Lodge nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

11° Giorno GORAK SHEP – KALAPATAR (5.545 m.) – LOBUCHE (4930 m.) pensione completa (dislivello 400 m. 7 km. circa)

Tappa impegnativa

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e salita al Kalapattar, magnifico balcone sull’Everest, da dove si possono ammirare le vette del Nuptse e del Pumori. Pranzo durante il trekking. Nel pomeriggio si ridiscende verso Gorak Shep e si prosegue per Lobuche. Sistemazione in lodge presso 8000 Inn Pyramid nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

12° Giorno LOBUCHE (4930 m) THYANGBOCHE (3867 m.) pensione completa (dislivello 863 m. 14 km. circa)

Tappa media

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza attraverso un breve sentiero per raggiungere Thyangboche, dove si trova il monastero più importante di tutta la valle e dove ha luogo, in Novembre, il Mani Rimdu, uno dei festival buddisti più importanti in assoluto. Il monastero è stato ricostruito nel 1990, dopo che un incendio lo aveva completamente distrutto. Pranzo durante l’escursione. Sistemazione in lodge nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

13° Giorno THYANGBOCHE – NAMCHE BAZAAR (3.440 m) pensione completa (dislivello 200m. 9 km. Circa)

Tappa media

Prima colazione in lodge. Incontro con la guida e partenza da Thyangboche verso il Dudh Koshi, per poi risalire in direzione di Namche Bazar. Pranzo durante il trekking. Arrivo a Namche Bazar e sistemazione nel confortevole hotel Sherpaland nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
14° Giorno NAMCHE BAZAAR (3.440 m) – LUKLA (2857 m) pensione completa (dislivello -817m. 21 km. circa)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la lunga tappa di rientro a Lukla. Pranzo durante il trekking. Arrivo a Lukla e sistemazione in lodge presso Sherpa Kitchen nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

15° Giorno LUKLA – KATHMANDU

Prima colazione in hotel. Di prima mattina volo aereo per Kathmandu, arrivo a Kathmandu e trasferimento in pullman GT riservato per l’hotel Malla. Sistemazione nelle camere riservate. Resto della giornata libera. Pasti liberi. Pernottamento in Hotel. Pasti liberi.

16° Giorno KATHMANDU

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la visita storica e culturale di Kathmandu. Visita al monastero Buddhista di Boudhnath, lo stupa più grande del Nepal ed al tempio Hindu di Pashupatinat, luogo di cerimonia Hindu, per poi concludere con la visita al Monkey Temple, un mix di Hinduismo e Buddhismo, da dove si gode una vista bellissima su Kathmandu. Visita alla città di Patan, situata a pochi chilometri dalla capitale. Nella Durbar Square si trovano alcuni spettacolari templi, risalenti all’epoca delle antiche città imperiali, tra cui il palazzo del re e il tempio dedicato al Dio Hindù, Krishna Mandir, costruito interamente in pietra con al suo interno sculture rare. Rientro in hotel e pernottamento. Pasti liberi.

17° Giorno KATHMANDU – VENEZIA

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento in pullman GT riservato accompagnati da un assistente all’aeroporto di Kathmandu per il volo di rientro a Venezia (Via Istanbul). Disbrigo formalità di imbarco. Pasti a bordo. All’arrivo, disbrigo delle formalità di sbarco e rientro dei partecipanti nel luogo di partenza in pullman GT riservato.

FINE DEL VIAGGIO E DEI SERVIZI

NOTE:
L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour
Attenzione: L’iscrizione comporta l’accettazione di tutte le norme vigenti in materia di turismo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (MASSIMO 14 PARTECIPANTI)

  • QUOTA INDIVIDUALE € 3.350,00
  •  SUPPLEMENTO SINGOLA A KATHMANDU € 170,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasferimento in pullman GT riservato all’aeroporto di partenza e ritorno.
  • Tutti i transfer aeroportuali come da programma.
  • Assistenza di personale specializzato Zip Travel Group all’aeroporto di partenza.
  • Volo aereo da Venezia per Kathamandu e ritorno.
  • Volo Kathmandu-Lukla A/R.
  • Tasse aeroportuali in vigore al 19/11/2018.
  • Tassa ingresso al Sagarmatha National Park.
  • 1 portatore a testa per equipaggiamento personale.
  • Guida locale parlante inglese per il Trekking.
  • 2 giorni di Visita a Kathmandu con la guida parlante italiano.
  • Tasse entrate per i monumenti.
  • Pernottamento 15 notti in hotel e lodge come riportato in programma o similari.
  • Pasti come da programma.
  • Assicurazione medico/ bagaglio. (massimali spese mediche € 30.000,00; bagaglio € 1.000,00)
  • Trasporto.
  • Cena culturale a fine viaggio.
  • Documenti di viaggio.
  • 1 gratuità ogni 25 adulti paganti quota intera in camera doppia (il 26° gratuito).
  • Iva e diritti d’agenzia.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Visto nepalese (40.00 .US$) per 30 giorni.
  • Eventuali aumenti di tasse aeroportuali e carburante.
  • Attrezzatura.
  • Eventuale recupero in elicottero, il costo è di US$ 150.
  • Pasti non inclusi nel programma.
  • Assicurazione annullamento del viaggio (NON OBBLIGATORIA MA CONSIGLIATA € 135,00.-).
  • Ingressi a monasteri e/o musei durate il trekking.
  • Bevande, mance, extra di carattere personale.
  • Tutto quanto non espressamente menzionato in “La quota comprende”.

Cambio applicato 1 €= 1,15 USD

INFORMAZIONI UTILI

Trasporti
Per i transfer e le visite nella valle di Kathmandu si utilizzano minibus di diverso modello a secondo del numero dei partecipanti.
Organizzazione trekking
Il viaggio viene effettuato con guida-sherpa locale parlante inglese e un portatore (massimo 30 kg). (Vorremmo far notare che generalmente le guide-sherpa parlano un inglese molto scarso, sufficiente per capirsi, ma non per spiegazioni culturali). Durante le giornate di cammino i pasti vengono preparati con prodotti locali. Colazione di tipo occidentale. Pranzo nelle semplici guest-house locali e alcune volte a picnic; cena calda alla sera nelle guest-house/lodge Non è inclusa l’acqua minerale che si può comunque trovare in quasi tuttii villaggi attraversati. L’equipaggiamento dei partecipanti vengono trasportati da portatori (i partecipanti devono portare solo un piccolo zaino personale con il necessario per la giornata). Per le giornate a Kathmandu, guida locale di linguai italiano se disponibile.
N.B. E’ facoltativa l’assicurazione per l’eventuale recupero in elicottero, il costo è di US$ 150.
Altimetria
come specificato nel programma, si raggiungeranno villaggi al di sopra dei 5000 m. E’ quindi necessario essere in buone condizioni di salute. Si consiglia una visita medica preventiva. Mal di testa e sensazioni di malessere sono abbastanza frequenti durante i primi due giorni di viaggio.
Clima
Il clima nepalese è condizionato dai monsoni che interessano il Paese da Giugno a Settembre con piogge più o meno intense. Il periodo migliore per visitare il Nepal va da Ottobre a Maggio, durante la stagione fredda e secca. Per i trekking nella zona Himalayana i mesi migliori sono Aprile-Maggio e Settembre-Novembre.
Disposizioni sanitarie
Non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria. Si consiglia comunque di informarsi presso l’Ufficio d’Igiene provinciale.
Formalità burocratiche
Il visto Nepal si ottiene in ingresso, con passaporto valido almeno 6 mesi, al costo di US$ 40.

Chiudi il menu
×